Leggiadra Stella

2016-04-05 12.19.56 1.jpg

“… si potrebbe definire la biblioterapia un tentativo di vaccinazione al male di vivere. Ci curiamo inoculando delle dosi controllate di situazioni e possibilità. Già gli antichi conoscevano il potere lenitivo delle parole…
Ogni libro è  un richiamo, un’immunizzazione…  ogni libro vero e veramente letto ci lascia nella memoria una cicatrice invisibile, un segno permanente, che dura tutta la vita.”
(Fabio Stassi)

Sono quel tipo di persona che si reca in libreria alla ricerca di medicamenti di carta e inchiostro. Non voglio un libro qualunque, ma IL libro. La cura per l’accumulo indesiderato di pensieri. La panacea della mente. Il balsamo per il cuore.
Giro tra gli scaffali e gli espositori con la speranza di trovare quello che cerco. Capita che quello si palesi timidamente. Un piccolo richiamo.
Il più delle volte è un dettaglio catturato con la coda dell’occhio. E, solitamente, è amore a prima vista. Un colpo di fulmine i m m e d i a t o.
Ne leggo la quarta e la quinta di copertina e capisco che è LUI.
Non so come accada, ma i libri si presentano sempre nel momento più opportuno.
Mi dirigo alla cassa ad un palmo da terra, felice ed emozionata, sapendo che tornerò a casa in buona compagnia. E così accade che, uscita dalla libreria, non resisto e comincio a sfogliarlo per strada. Il tragitto fino a casa non è molto lungo, in un quarto d’ora ci sono. Mi immergo tra le pagine e leggo, camminando. Passeggio piano, placida, inspirando ed espirando lentamente.
Schivo passanti, biciclette, bambini trotterellanti, cani al guinzaglio e tutto ciò che mi si para davanti con assoluta nonchalance.
Ogni tanto, sempre con la coda dell’occhio, mi guardo attorno e colgo qualche sguardo incuriosito di chi mi nota “altrove” e, forse, se ne compiace.
Quegli sguardi, gli occhi di chi osserva e non si limita a vedere, sanno strapparmi un sorriso e rendermi intimamente felice.

#conlatestatralepagine 

Annunci

3 pensieri su “Leggiadra Stella

  1. Non è che per caso hai incontrato Curarsi con i libri? 😉 Quel libro e’ magia, soprattutto perché parla di cose vere. A me i libri hanno salvato e salvano la vita, ogni giorno. Ti abbraccio e sono felice delle tue novità!!

    • Cara Marta, l’estratto di Stassi è proprio tratto dalla prefazione di Curarsi con i libri. Ma non è quello il libro, bensì Leggiadra stella di Keats 😊
      Grazie mille, comunque, sei dolcissima! Ti abbraccio 💓

  2. Senza i libri sarei una persona morta. Solo in un periodo molto difficile della mia vita non sono riuscita a leggere libri. Per fortuna è passato Un abbraccio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...